Gruppo Sbandieratori di Assisi

Gruppo Sbandieratori di Assisi

Raccontiamo attraverso le immagini il gruppo degli Sbandieratori di Assisi; è una associazione da considerare come un vero e proprio vanto per la Città Serafica, un’altra delle sue meraviglie.

Gli Sbandieratori di Assisi nascono nel 1975 dall’iniziativa di alcuni giovani sensibilmente attaccati alle tradizioni ed alle manifestazioni popolari umbre. Il momento più rappresentativo in questo senso, nel panorama degli eventi della loro città, è rappresentato dalla Festa del Continua a leggere

febbraio 3rd, 2018
Benedizione degli animali – Piatto di Sant’Antonio Abate

Benedizione degli animali – Piatto di Sant’Antonio Abate

Il Subasio è una terra da sempre dedita alle attività silvo-pastorali. E’ particolarmente sentita, qui come in tutta l’Umbria, la devozione per Sant’Antonio Abate, eremite di origine egiziana (251 – 357 d.C.) che l’intera civiltà contadina cristiana considera protettore degli animali domestici. Rivolgersi a Sant’Antonio aiutava a evitare le malattie delle bestie e in tutti i borghi agricoli dell’assisiate si svolgeva una gran festa il giorno delle sua ricorrenza il 17 di Gennaio. Continua a leggere

gennaio 11th, 2018
Escursioni sul Subasio: Forra Ponte Marchetto

Escursioni sul Subasio: Forra Ponte Marchetto

Il Monte Subasio è il paradiso degli amanti del trekking; tante sono le possibilità di escursione per esperti o semplici appassionati. Uno dei percorsi più caratteristici è, senza dubbio, quello che risale il Fosso Marchetto alla scoperta delle spettacolari gole scavate dall’omonimo torrente.

Il versante orientale del Parco è particolarmente ricco di sorgenti, fossi e torrenti che permettono il deflusso dell’acqua piovana dalla cima del Subasio. Continua a leggere

aprile 28th, 2016
Acquedotto Romano, trekking Collepino-Spello

Acquedotto Romano, trekking Collepino-Spello

Il recente restauro dell’Acquedotto Romano tra Collepino e Spello ha messo a disposizione, degli amanti della natura, un nuovo sentiero adatto al trekking e alla mountain bike. Naturale continuazione del Sentiero 52 (Collepino – Monte Subasio) il percorso è lungo quasi 5 km, parte da sotto il paese di Collepino e raggiunge il centro della Città delle Infiorate (il percorso ha un nuovo numero identificativo, il 352).

L’ingresso da Spello è la Fonte della Bulgarella (quota 313 m), mentre, dal lato opposto, dopo essere arrivati al borgo di Collepino, Continua a leggere

aprile 28th, 2016
Subasio e le leggende – Monaci fantasma

Subasio e le leggende – Monaci fantasma

Terra mistica l’Umbria, carica di tradizione ma anche di leggende. Molti racconti, tramandati per via orale, hanno origini che si perdono nella memoria e, con contorni evanescenti restano oggi solo nei ricordi dei nostri nonni. Quella che vi propongo è una storia di fantasmi, di quelle che si raccontano d’inverno al buio davanti ad un fuoco acceso, ambientata in un posto non ben specificato nei pressi di Assisi. Continua a leggere

gennaio 2nd, 2015
Le Orchidee spontanee nel Parco Monte Subasio

Le Orchidee spontanee nel Parco Monte Subasio

Tra Aprile e Giugno 2015 abbiamo trascorso una vacanza dedicata alla ricerca e classificazione delle Orchidee spontanee umbre, in particolare di quelle presenti nella zona del Monte Subasio. All’inizio già sapevamo che il territorio del Parco, grazie alla sua morfologia, al terreno e all’assenza di diserbanti, era un habitat ideale per questi meravigliosi fiori, ma quello che abbiamo ammirato è andato oltre le nostre aspettative. La quantità delle specie di Orchidee spontanee presenti ci ha impressionato. Continua a leggere

giugno 12th, 2015
Trekking sulla vetta e dagli Stazzi a San Giovanni

Trekking sulla vetta e dagli Stazzi a San Giovanni

Parliamo nuovamente di trekking sul Monte Subasio, di natura, storia e vita contadina. I percorsi escursionistici attuali erano, infatti, fino alla metà del Novecento, vie di comunicazione e servizio per gli abitanti della “montagna”, abituati giornalmente a convivere un una misto di odio-amore con l’aspra natura che li avvolgeva.

Nei secoli, i due itinerari del CAI di cui parliamo oggi, i Sentieri 53(nuova numerazione 353) e 55(355), sono stati percorsi infinite volte da laboriosi contadini e pastori per spostarsi tra i villaggi e/o raggiungere le località sommitali. Continua a leggere

aprile 27th, 2016
Escursione da Armenzano al Mulino di Valentino, lungo l’Anna

Escursione da Armenzano al Mulino di Valentino, lungo l’Anna

Da Armenzano, cuore del Parco, partono molti sentieri del CAI che collegano questo paesino del Subasio con il resto dell’Umbria (Assisi, Spello, Valtopina, Nocera Umbra, Gualdo). Il Sentiero contrassegnato con il numero 59(nuova numerazione 359) è breve (4 km), ma piuttosto tecnico e tra i più carichi di storia.

Partendo dall’abitato di Armenzano (m. 759), antico castello medievale, si scende lungo una strada sterrata che conduce a Nottiano, agglomerato agricolo di francescana memoria. Qui nel 1219 il Poverello d’Assisi incontrò Continua a leggere

aprile 28th, 2016