I luoghi del parco del Monte Subasio – Umbria

Il Monte Subasio fa parte dell’appennino umbro-marchigiano e costituisce un’area protetta dal 1995.

Mappa Parco Monte Subasio - Assisi Umbria

Con i suoi 1290 mt. di altitudine s.l.m. domina tutte le colline e le valli circostanti: sulle pendici occidentali troviamo le città di Assisi e Spello, ad est Nocera Umbra e Valtopina, a nord il territorio di Gualdo Tadino e a sud quello di Foligno.
Nell’area del parco sono presenti numerosi borghi, rocche, chiese, conventi, santuari, eremi ed edicole che incrementano notevolmente il valore storico e culturale del territorio, rappresentando così una delle maggiori attrattive turistiche della zona.
Uno dei principali accessi al parco è costituto dalla città di Assisi e proprio per questo molti lo definiscono come il “parco di Assisi” o il “parco mistico” essendo il territorio della storia francescana di cui ne sono testimonianza i numerosi eremi presenti tra cui l’Eremo delle Carceri a 791mt. s.l.m. dove san Francesco si rifugiava in meditazione con i suoi compagni; lo stesso Cantico delle Creature rappresenta una chiara testimonianza di profonda ammirazione e amore per la natura e per il monte Subasio.

Questo sito è dedicato proprio al monte di Assisi, le sue tradizioni, gli abitanti, le leggende, la natura, gli eventi.

Settembre 25th, 2018

6 pensieri su “I luoghi del parco del Monte Subasio – Umbria”

  1. Piena stagione turistica, 12 agosto, ore 16:15, nessuno dei numeri di contato indicati nel sito del Parco risponde, Ente Parco, Comunità Montana, Comune di Assisi, C.A.I.. Complimenti, ottima organizzazione e ottima accoglienza.

    1. Ciao Fabio, se hai delle domande da fare, noi del sito web (organizzazione indipendente) rispondiamo anche a Ferragosto. Mandaci una email e proveremo a darti, per quello che possiamo, delle informazioni generali su Assisi e Subasio.

  2. Buon giorno ragazzi, per il 7 aprile (per la verità un paio di giorni o tre) volevo organizzare con la mia famiglia qualche giorno dalle vostre parti, mia moglie e mia figlia sono erboriste e pensavo di trovare per quel periodo (anniversario di matrimonio) un posto dove soggiornare e andare a raccogliere erbe spontanee, mia moglie si diverte molto a raccoglierle e fare poi preparati erboristici. Avete qualche suggerimento? Dove alloggiare? (siamo in 4) con un appartamento dove poi la sera poter fare le sue “pozioni”?
    Vi ringrazio se potrete aiutarmi.

    1. Per voi che amate la natura, c’è solo l’imparazzo della scelta, dipende se preferite strutture nel cuore del Parco o un po’ più vicino al centro ma comunque in campagna. Il 7 aprile considera che è molto a ridosso di Pasqua ma, se voi decidete di anticipare l’arrivo del flusso, non dovreste trovare troppa confusione.
      Se vuoi ti faccio fare qualche preventivo, ma mi devi dire i giorni esatti di arrivo e partenza, sempre per il motivo della Pasqua vicina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tra i parchi naturali più belli dell'Umbria e del centro Italia