Festa Cipolla Cannara

Festa della Cipolla di Cannara

Eccoci parlare di un’altra eccellenza assoluta dell’Umbria: la cipolla e la Festa ad essa dedicata che si svolge ogni mese di settembre nel centro storico di Cannara.

Questa cittadina, pur non essendo nel circuito di visita principale per il turismo culturale di Assisi e dintorni, può vantare degli illustri trascorsi storici con chiese, edifici medievali, musei, reperti archeologici, scavi d’epoca romana, e importanti siti francescani. Quello che però contraddistingue Cannara e dà ad essa una notorietà a livello nazionale è la coltivazione e commercio della cipolla, da secoli prodotto enogastronomico di punta della zona.

Fiori cipolle

La predisposizione naturale del territorio, l’antichissima tradizione e la maestria dei “cipollari”, contribuiscono perciò a fare della festa di Cannara un evento tra i più importanti ed attesi dell’Umbria.

L’evento clou del settembre cannarese, organizzato in concomitanza alle celebrazioni in onore del patrono San Matteo (21 settembre), propone: esposizioni d’arte e fotografiche, momenti di teatro, intrattenimento musicale, danza e folclore.

Cannara

La possibilità di degustare impareggiabili specialità alla cipolla è però il motivo principale per cui in tanti partecipano alla festa di Cannara. Le sei taverne rionali distribuite in città: “Il Giardino Fiorito”, “El Cipollaro”, “Al Cortile Antico”, “Il Pescatore”, “La Taverna del Castello” e “Il Rifugio del Cacciatore” propongono ogni sera un intero menù interamente basato sulla cipolla, antipasti, primi, secondi, contorni e persino dolci. I piatti sono legati alle tradizioni gastronomiche dell’Umbria di un tempo: pennette alla cipollara, salsiccia del cipollaro, cipolle arrosto, zuppa di cipolla e il bombolone alla cipolla, solo per farvi venire un po’ di acquolina in bocca.

Stand Sagra cipolle

Lungo le vie del paese è poi allestito un piccolo mercato di prodotti tipici, in cui è possibile assistere alla legatura delle cipolle ed acquistare le caratteristiche “trecce” delle tre principali varietà di cipolla di Cannara: la Dorata, la Piatta e la Rossa, quest’ultima, dall’inconfondibile buccia rosso-ramato è in assoluto la più gustosa, delicata e dolce.

A questo umile e apparentemente anonimo ingrediente della cucina italiana, sempre più esperti attribuiscono innumerevoli proprietà terapeutiche ed entrando in uno degli stand della festa resterete meravigliati di quali manicaretti si riesca a cucinare con essa.

Festa Cipolla di Cannara

La Festa della Cipolla di Cannara 2017 si svolgerà dal 30 agosto al 3 settembre e dal 5 al 10 Settembre, senz’altro uno dei periodi migliori per visitare Assisi e l’Umbria e, data l’occasione, abbinare arte e cultura a tradizione ed enogastronomia.

agosto 29th, 2017
Share...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *