Piante e fiori – Il Fiordaliso

Piante e fiori – Il Fiordaliso

Non so quanti di voi se lo ricordano ma io rammento benissimo queste pennellate d’azzurro nei campi di fronte a casa dei miei nonni ad Armenzano, oggi purtroppo se ne vedono molti meno ma spesso ne trovo ancora qualcuno, magari vicino a dei papaveri. Cerchiamo di scoprire insieme le origini e i segreti di questo splendido fiore. Il suo nome probabilmente deriva dal francese “fleur de lys” (fior di giglio), il nome specifico è “Centaurea cyanus” dove cyanus deriva dal greco “kyanos” (sostanza di colore blu scuro) riferendosi al colore prevalente di questi fiori anche se non è l’unico.  Continua a leggere

Gennaio 5th, 2015
Subasio – Connubio tra uomo e flora

Subasio – Connubio tra uomo e flora

Il rapporto dell’uomo con il monte Subasio riguarda anche la flora; da un lato la pratica del dissodamento e della pastorizia e dall’altro la cultura della raccolta soprattutto dei fiori, hanno determinato nel corso degli anni la scomparsa di molte specie vegetali e la presenza di altre. Dopo il Medioevo infatti si è assistito ad un impoverimento delle varietà e quantità di vegetazione presente sul monte; la vera opera di rimboschimento iniziò durante la prima guerra mondiale Continua a leggere

Gennaio 5th, 2015
San Valentino, festa degli innamorati in Umbria

San Valentino, festa degli innamorati in Umbria

San Valentino, protettore degli innamorati, è umbro e in Umbria questa festa è molto sentita.

La ricorrenza attuale prende ispirazione dagli antichi Lupercali del 15 febbraio, festività di epoca romana legata alla purificazione dei campi e ai riti di fecondità. Affinché l’annata fosse propizia, quel giorno donne e uomini, seguaci del Dio Lupercus, erano estratti a sorte e, formando nuove coppie, per un intero anno dovevano vivere in intimità. L’anno successivo avveniva un nuovo sorteggio e si benedivano nuove unioni. Intorno a V Secolo, il Pontefice annullò quella cerimonia pagana, indicendo, il giorno precedente al rito, una nuova festa in onore dei fidanzati, degli innamorati e dei promessi sposi, affidando a San Valentino, il santo di quel giorno, la loro cura e protezione.

Continua a leggere
Gennaio 10th, 2019
Carnevale: feste, carri allegorici – Assisi e Umbria

Carnevale: feste, carri allegorici – Assisi e Umbria

Il Carnevale è una festa amatissima da adulti e bambini. E’ un’occasione per lasciarsi un po’ andare, dimenticare i problemi e movimentare le fredde giornate invernali con scherzi, canti, balli e buon cibo.
Nella zona centrale dell’Umbria negli ultimi anni sono tante le iniziative legate a questo periodo dell’anno che sempre più riescono a coinvolgere e divertire la cittadinanza, i turisti di passaggio e gli innamorati venuti a festeggiare San Valentino.

Continua a leggere
Febbraio 28th, 2019
Agriumbria: agricoltura, zootecnia, alimentazione

Agriumbria: agricoltura, zootecnia, alimentazione

L’Umbria è da sempre vocata ad agricoltura, zootecnia e alimentazione, eccellendo a livello nazionale nella qualità e tipicità dei prodotti della terra. Agriumbria è la mostra fieristica di riferimento di tutto questo comparto produttivo e raccoglie espositori da tutta Italia. La rassegna ripercorre la tradizione delle fiere di bestiame che richiamavano sin dall’800 a Bastia, città ai piedi del Subasio, allevatori e coltivatori di tutta la valle umbra centrale.

La manifestazione agro-zootecnica è Continua a leggere

Marzo 19th, 2019
Subasio con Gusto: Rassegna erbe campagnole a Spello

Subasio con Gusto: Rassegna erbe campagnole a Spello

A primavera il Parco del Subasio si copre con tappeti di erbe e fiori. Su uno splendido sfondo verde, compaiono mille sfumature di colore. E’ questo il momento migliore per immergersi nei prati e raccogliere le erbe campagnole, dopo che le temperature fredde dell’inverno hanno attenuato l’accento più amaro che contraddistingue il loro sapore. In passato era uno dei momenti caratteristici della civiltà contadina. Continua a leggere

Marzo 19th, 2019
Pasqua ad Assisi e Pasquetta sul Subasio

Pasqua ad Assisi e Pasquetta sul Subasio

Pasqua ad Assisi è sicuramente uno dei periodi più belli dell’anno. La città del Poverello, sinonimo mondiale di spiritualità e antiche tradizioni, vive la resurrezione di Cristo con partecipazione e intensità. E’, poi, il preludio alla bella stagione: in primavera il Subasio inizia a ricoprirsi di fiori dai mille colori; negozi, musei, strutture ricettive, ristoranti, tutto in città rinasce più bello di prima.
Pasqua è per molti l’occasione della la prima gita fuori porta dell’anno e Assisi Continua a leggere

Marzo 19th, 2019

Tra i parchi naturali più belli dell'Umbria e del centro Italia