torta a testo ricotta e miele

Merenda della mietitura: torta al testo con ricotta e miele millefiori

Carissimi Amici ed affezionati Lettori, ben ritrovati. Per questo nuovo appuntamento enogastronomico, ho il piacere di farvi riscoprire un’antica tradizione secolare, soventemente tramandata da padre in figlio: la merenda della mietitura. Anche quest’anno nelle dolci e fertili campagne dell’Umbria è giunto il momento della mietitura e specialmente in questo periodo ci si prepara nei bei campi per mietere fieno, grano e cereali che poi si “imballeranno” in balle e covoni. Parte di questi troveranno dimora nei fienili, mentre altri verranno lavorati nei mulini del posto per essere lavorati e più o meno raffinati a seconda delle esigenze alimentari di Uomini ed Animali.

Nelle lunghe e calde giornate estive, durante le quali si trebbia il raccolto, un rito antico che non può certo mancare è quello della merenda, poco conta se si svolge a metà mattina o nel bel mezzo del meriggio, ciò che conta davvero è che questo sia un momento di allegria e condivisione, dove per tradizione si consumano cibi freschi, semplici e leggeri, ma al contempo stesso sostanziosi e ricchi di energia. Per questa specifica occasione ho pensato di proporvi la Torta al Testo farcita con Ricotta Mista di Assisi e Miele Millefiori del Monte Subasio, il quale tra gli altri è caratterizzato da particolari sentor di fiori di acacia, castagno, girasole, erica, lavanda, timo ed altre biodiversità delle molteplici varietà botaniche, che si possono ammirare passeggiando lungo i sentieri che attraversano lo scenario unico ed incontaminato del Parco del Monte Subasio.

merenda-mietitura

Ingredienti per l’impasto della Torta al Testo:

  • 500 gr. di Farina Tipo “0”,
  • 5 Cucchiai di Olio Extra Vergine d’Oliva,
  • 50 gr. di Strutto,
  • sale e pepe quanto basta,
  • un Pizzico di Bicarbonato,
  • acqua quanto basta.

Ingredienti per la farcitura:

  • 100 grammi di Ricotta Mista di Assisi,
  • 100 grammi di Miele Millefiori del Parco del Monte Subasio.

Preparazione della merenda:

Mettete sulla spianatoia la farina a fontana, l’olio, il sale, il pepe, il bicarbonato e l’acqua, quanta ne basta per ottenere un impasto morbido e consistente che dovrete lavorare fino a che non otterrete una consistenza liscia ed omogenea. A questo punto coprite l’impasto con un torcione e lasciate lievitare per circa 20/30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, suddividete la pasta in quattro parti uguali e con il mattarello stendetela, fino ad ottenere una forma rotonda alta circa 1 cm. Nel frattempo mettere a riscaldare il testo sul fuoco vivo e quando questo sarà ben caldo si gira, si pulisce.

Se ne saggia il calore con un pizzico di farina e vi si pone sopra la torta accomodandola bene con le mani e bucandola con i rebbi della forchetta, la si fa cuocere per circa 10 minuti per ogni parte, poi con sveltezza, e senza romperla si prende la torta e si gira dall’altra parte, a cottura ultimata la torta dovrà avere una crosticina dorata su entrambi i lati. Per verificare ciò, un tempo si “batteva” la parte piatta della lama di un coltello e se questo mandava un bel “suono” voleva dire che la torta al testo era ormai cotta a puntino. Quando la torta al testo sarà tiepida, tagliatela in modo da ottenere tanti spicchi uguale che farcirete in superficie, in modo che il restante tepore ne faccia emergere al meglio tutti i profumi ed i sapori della sua semplice ed alquanto gustosa ed energica farcitura superiore a base di ricotta e miele.

Ora la Merenda della Mietitura è pronta per essere condivisa e gustata insieme all’ottimo vino rosso locale Torgiano DOC, affinché da questo connubio di sapori semplici quanto antichi, possa emergere tutta la semplice armonia di profumi e caratteri, che da sempre contraddistingue la cultura enogastronomica del suggestivo Territorio Assisiate.

Buon appetito e al mese prossimo con le mie ricette legate alla tradizione umbra.

Luglio 25th, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.