Sezione: Natura

Minestra di farro co’ i germogli di piccasorci in umido

Minestra di farro co’ i germogli di piccasorci in umido

Carissimi Amici ed affezionati Lettori, ben ritrovati. Per questo nuovo appuntamento enogastronomico di inizio Primavera ho il piacere di proporvi: la Minestra di farro co’ i germogli di piccasorci in umido, una ricetta antica, ritrovata, tipica della Valnerina, valle indimenticabile e lussureggiante, percorsa dal Nera. Questo fiume nasce dai monti Sibillini, per entrare a Visso, tra colline ripide, siano queste aspre e rocciose, piuttosto che caratterizzate da folti boschi.

Continua a leggere
31 Marzo, 2020
Trekking sulla vetta e dagli Stazzi a San Giovanni

Trekking sulla vetta e dagli Stazzi a San Giovanni

Parliamo nuovamente di trekking sul Monte Subasio, di natura, storia e vita contadina. I percorsi escursionistici attuali erano, infatti, fino alla metà del Novecento, vie di comunicazione e servizio per gli abitanti della “montagna”, abituati giornalmente a convivere un una misto di odio-amore con l’aspra natura che li avvolgeva.

Nei secoli, i due itinerari del CAI di cui parliamo oggi, i Sentieri 53(nuova numerazione 353) e 55(355), sono stati percorsi infinite volte da laboriosi contadini e pastori per spostarsi tra i villaggi e/o raggiungere le località sommitali. Continua a leggere

27 Aprile, 2016
Escursioni sul Subasio: Forra Ponte Marchetto

Escursioni sul Subasio: Forra Ponte Marchetto

Il Monte Subasio è il paradiso degli amanti del trekking; tante sono le possibilità di escursione per esperti o semplici appassionati. Uno dei percorsi più caratteristici è, senza dubbio, quello che risale il Fosso Marchetto alla scoperta delle spettacolari gole scavate dall’omonimo torrente.

Il versante orientale del Parco è particolarmente ricco di sorgenti, fossi e torrenti che permettono il deflusso dell’acqua piovana dalla cima del Subasio. Continua a leggere

28 Aprile, 2016
Le Orchidee spontanee nel Parco Monte Subasio

Le Orchidee spontanee nel Parco Monte Subasio

Tra Aprile e Giugno 2015 abbiamo trascorso una vacanza dedicata alla ricerca e classificazione delle Orchidee spontanee umbre, in particolare di quelle presenti nella zona del Monte Subasio. All’inizio già sapevamo che il territorio del Parco, grazie alla sua morfologia, al terreno e all’assenza di diserbanti, era un habitat ideale per questi meravigliosi fiori, ma quello che abbiamo ammirato è andato oltre le nostre aspettative. La quantità delle specie di Orchidee spontanee presenti ci ha impressionato. Continua a leggere

12 Giugno, 2015
Cantine aperte, Calici di Stelle – l’Umbria e il vino

Cantine aperte, Calici di Stelle – l’Umbria e il vino

Nel panorama agroalimentare italiano, l’Umbria è tra le regioni di eccellenza. Una profonda tradizione agricola, il rispetto del territorio, la qualità dei prodotti e le prelibatezze della cucina tipica hanno fanno conoscere la nostra regione nel mondo. In questo contesto Cantine Aperte, l’evento enoturistico proposto dal Movimento Turismo del Vino, ha nell’Umbria uno dei suoi fiori all’occhiello. Nel territorio Assisiate, intorno al Subasio, la cultura della vite ha un’importanza paragonabile a quella dell’ulivo; i produttori locali hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti con etichette di qualità come il “Villa Fidelia” Rosso.

Continua a leggere
19 Marzo, 2019
Escursione da Assisi a Spello per il Sentiero dei Mortai

Escursione da Assisi a Spello per il Sentiero dei Mortai

Amanti del trekking preparatevi, oggi c’è la traversata del Monte Subasio da Assisi a Spello per i sentieri del CAI. Il tragitto è lungo ma non difficile e concentra in se il meglio che l’Umbria ha da offrire: le meraviglie storico-architettoniche di due delle città medievali più belle della regione, la spiritualità francescana degli eremi, la natura incontaminata, il paesaggio, le tradizioni.

Per completare il percorso occorre un’intera giornata di cammino (6-7 ore). Sulle pendici del Subasio Continua a leggere

28 Aprile, 2016
Orzotto di Primavera

Orzotto di Primavera

Carissimi Amici per questo nuovo appuntamento enogastronomico ho il piacere di proporvi una ricetta semplice ed al tempo stesso gustosa, perfetta per questa stagione: l’Orzotto di Primavera con Asparagi Selvatici, Fave fresche e Pecorino umbro stagionato in grotta, eccellenza originaria dell’epoca etrusca, che oggi come un tempo, continua ad essere prodotta in specifiche zone dell’Umbria.

Continua a leggere
25 Giugno, 2019