Tutti gli articoli di Sara Calzolari

Festa di Sant’Anna in Località Paradiso

Festa di Sant’Anna in Località Paradiso

In Località Paradiso, nel comune di Assisi a ridosso del Parco del Monte Subasio, a luglio si svolge una festività la cui origine si perde nella memoria: la Festa di Sant’Anna.

Si pensa possa risalire addirittura al XVII secolo. Lo scrittore Vittorio Falcinelli nel libro “Per ville e castelli di Assisi” tramanda un’antica leggenda a riguardo. In un lontano 26 luglio, alcuni fedeli di Sant’Anna che abitavano a Petrata (località nei pressi di Paradiso), mentre si recavano alla vicina festa, Continua a leggere

luglio 5th, 2018
Parapendio in Due: volo libero sul Subasio

Parapendio in Due: volo libero sul Subasio

Il Subasio domina dall’alto la città di Assisi e la vallata dell’Umbra centrale, è un posto fantastico per praticare parapendio e deltaplano ed è frequente vedere appassionati all’opera sopra la Serafica Civitas. Ti capita di osservarli e pensare che emozione sarebbe essere lassù con loro!

Da alcuni anni, un gruppo di piloti con provata esperienza di volo, condivide la propria passione, rende possibile a tutti un’esperienza unica in un posto unico. Continua a leggere

giugno 12th, 2018
Jazz, blues, teatro: l’estate in Umbria tra arte e musica

Jazz, blues, teatro: l’estate in Umbria tra arte e musica

L’inizio dell’estate umbra è ricchissima di appuntamenti legati alla musica; Festival dei Due Mondi, Umbria Jazz, Cambio Festival, Trasimeno Blues sono eventi di caratura internazionale che nessun appassionato potrebbe perdere. Collegate temporalmente vicine tra loro (intorno al mese di luglio), le quattro manifestazioni sono, in effetti, solo alcune tra le più note delle innumerevoli rassegne di musica e spettacolo sparse per la regione che mettono in luce un movimento artistico e culturale assai vasto e variegato. Continua a leggere

giugno 22nd, 2018
Escursioni sul Subasio: Forra Ponte Marchetto

Escursioni sul Subasio: Forra Ponte Marchetto

Il Monte Subasio è il paradiso degli amanti del trekking; tante sono le possibilità di escursione per esperti o semplici appassionati. Uno dei percorsi più caratteristici è, senza dubbio, quello che risale il Fosso Marchetto alla scoperta delle spettacolari gole scavate dall’omonimo torrente.

Il versante orientale del Parco è particolarmente ricco di sorgenti, fossi e torrenti che permettono il deflusso dell’acqua piovana dalla cima del Subasio. Continua a leggere

aprile 28th, 2016
Hispellum e l’epoca romana: gladiatori, riti, cortei e banchetti

Hispellum e l’epoca romana: gladiatori, riti, cortei e banchetti

Hispellum è un evento che rievoca una parte importante della storia di Spello, quando nel IV d.C., sotto l‘Impero di Costantino, la città visse un momento di prestigio, diventando capitale federale.

Al tempo, le comunità umbre, pur amministrate dall’Impero Romano, mantennero un forte senso di attaccamento alle proprie tradizioni, conservando culti e riti caratteristici dei propri popoli. Nel “rescritto di Costantino” del 336 d. C. il grande imperatore nominò Spello, tra tutti i villaggi della Continua a leggere

giugno 15th, 2018
Feste popolari nel Subasio: San Giovanni, Cerque Grosse, Nottiano

Feste popolari nel Subasio: San Giovanni, Cerque Grosse, Nottiano

La tradizione popolare è molto radicata nella zona del Subasio. A giugno e luglio, a San Giovanni di Spello, Armenzano, Costa di Trex e Porziano, si celebrano, da decenni, varie manifestazioni legate al passato.

Il fine settimana successivo al 24 Giugno, San Giovanni di Spello, soprannominato “Paradiso di pietra rosa”, celebra il suo santo patrono san Giovanni Battista. Si tratta di un evento nel segno dell’amicizia ma soprattutto della tradizione umbra.

Continua a leggere

giugno 19th, 2018
Giostra della Quintana di Foligno

Giostra della Quintana di Foligno

La Quintana è la giostra all’anello più difficile e avvincente d’Italia e si svolge due volte l’anno a Foligno.

10 rioni, Ammanniti, Badia, Cassero, Contrastanga, Croce Bianca, Giotti, La Mora, Molupo, Pugilli, Spada, si contendono, con un proprio binomio cavallo-cavaliere, il drappo della vittoria.

Durante la competizione, ciascun contendente deve percorrere l’insidioso tracciato a forma di 8 del “Campo de li Giochi” di Foligno. All’intersezione delle due diagonali del percorso si trova Continua a leggere

aprile 11th, 2018